Tradizione o tecnologia?

29.11.15

In una qualunque falegnameria si può produrre ad esempio un tavolo, un armadio o una finestra in legno.

Con l’ausilio infatti di una sega circolare, di una foratrice e di una bordatrice un falegname esperto e molto veloce per ottenere un prodotto finito impiega qualche ora di lavoro (non come Stanlio e Ollio).

Una falegnameria attrezzata con un centro di lavoropuò invece ottenere lo stesso prodotto finito (anzi, di qualità molto superiore) in un tempo decisamente più contenuto!

Esaminiamo il caso della produzione di un semplice armadio con anta e 4 ripiani...

 

Produzione con macchine classiche

 

· Progettazione manuale con “carta e penna” del mobile intero;

10’

· Disegno uno per uno dei vari componenti con forature varie;

15’

· Quotatura dimensionale di ogni singolo pezzo;

10’

· Posizionamento di tutta la ferramenta sul disegno;

10’

· Taglio sulla sega circolare delle varie componenti del mobile, partendo dal pannello grezzo;

20’

· Preparazione della foratrice manuale secondo lo schema di foratura dei pezzi e foratura;

25’

· Bordatura con monolaterale;

20’

· Premontaggio del mobile e controllo dimensionale;

20’

· Smontaggio e imballo;

20’

· Consegna al cliente

 

Totale

2h30

 

Produzione con macchine a controllo numerico

 

In questo caso le fasi principali sono:

Tempo

· Progettazione automatica con un software cabinet, semplicemente impostando dimensioni totali, composizione e i vari tipi di giunzione e ferramenta;

2’

  

« Torna alle News

Iscriviti alla nostra newsletter

Ti invitiamo a leggere l'Informativa Privacy. Potrai disiscriverti in ogni momento grazie al link presente in ciascuna newsletter che ti invieremo.